DIEGO BONGIOVANNI

Diego Bongiovanni nasce il 16 marzo 1983 ad Asti. Originario di un piccolo paese di provincia, Motta di Costigliole, ha studiato presso la scuola alberghiera e, come tanti, ha fatto parte di numerose brigate prima di capire quale fosse il suo vero sogno.

I suoi genitori, però, avevano intuito la sua passione quando, già all’età di 3 anni, lo vedevano infilarsi nelle cucine per ammirare ingredienti colorati, annusare ciò che trovava e fare un sacco di domande agli chef. Forse è stata l’influenza di nonna Albertina, da cui trascorreva le estati e la osservava mentre spadellava, tirava la sfoglia e impastava.

Il profumo di casa, il buon vino, le ottime carni, le verdure dell’orto e il tartufo delle sue terre smuovono ancora in lui ricordi indelebili.

Quello che è certo, è che non era un bambino come tutti gli altri. I suoi amichetti si divertivano a giocare a calcio, lui no. Lui impastava sabbia e fango e si divertiva a realizzare torte a piani, che poi decorava con fiori e foglie rubacchiate qua e là.

PRENOTA